Un'onda sonora vista al computer

Nuove piattaforme musicali: un incontro per saperne di più

YouTube, Spotify, Apple Music, Amazon Music: la tecnologia cambia la musica, ma soprattutto cambia il modo di ascoltarla. I supporti fisici (dal vinile al cd) sopravvivono come beni da collezione, ma ormai la maggior parte dei brani si ascoltano in streaming, spesso sui dispositivi mobili. Siamo entrati (e non da oggi) nell’epoca della cosiddetta musica […]

Approfondisci
Rivista UICI/011 2019-01 copertina

Rivista UICI/011: esce il numero primaverile

Esce in questi giorni il numero primaverile della nostra rivista quadrimestrale UICI/011. Come sempre, la pubblicazione offre una panoramica a tutto campo sulle attività della nostra associazione e, più in generale, sulla vita delle persone con disabilità visiva. La nuova edizione, la prima del 2019, si intitola “A portata di mano”. L’editoriale, a firma del […]

Approfondisci
Leonardo da Vinci, autoritratto

Leonardo da Vinci: una mostra accessibile

Inizia un anno particolare per la nostra città e per l’intero Paese. E’ l’anno di Leonardo da Vinci. A cinquecento anni dalla sua scomparsa, l’Italia rende omaggio a un genio assoluto, che ha lasciato un’impronta indelebile in tantissimi ambiti (dalla scienza all’arte) e che tuttora non smette di affascinare. All’anniversario leonardesco Torino dedica una serie […]

Approfondisci
Una serie di bus allineati

Su tram e bus arrivano gli adesivi in rilievo

A Torino, salendo sui mezzi GTT (Gruppo Torinese Trasporti), l’azienda che gestisce il trasporto pubblico, è necessario “bippare” (cioè validare il titolo di viaggio, avvicinandolo ad un’apposita macchina). Ma per una persona con disabilità visiva, l’operazione può non essere così immediata. Ecco perché, a breve, arriveranno su tram e bus i centrini “Bippami”, adesivi in rilievo, […]

Approfondisci
Il presidente UICI Torino, Franco Lepore, accanto alla campionessa di nuoto paralimpico Carlotta Gilli

Assemblea dei soci: un’occasione per guardare avanti

Sabato 13 aprile, nella sede operativa di via Nizza 151, si è svolta la prima assemblea annuale dei soci UICI Torino, come sempre un prezioso momento di confronto e dialogo, molto partecipato dai nostri iscritti. E’ stata l’occasione per fare il punto sulle numerose attività organizzate nel 2018, per ascoltare proposte e suggerimenti relativi alle iniziative in via di […]

Approfondisci

Bando Mano(d)Opera: scadenze prorogate

Abbiamo il piacere di comunicare che le scadenze del Bando MANO(d)OPERA sono state prorogate. Ecco dunque, con date aggiornate, il bando, rivolto agli studenti di Accademie di Belle Arti e Licei Artistici, per la selezione di opere d’arte plastiche sul tema delle mani come mezzo di conoscenza del mondo. L’intento è di richiamare l’importanza che ha l’arte per le […]

Approfondisci
Un operatore aiuta una persona in carrozzina a salire su un mezzo attrezzato

Servizio comunale di trasporto sostitutivo. “Cambiamo il regolamento”. UICI nel gruppo di lavoro

Nei giorni scorsi si è tenuto un nuovo incontro tra associazioni a tutela dei disabili e Comune di Torino sulla mobilità urbana e sui servizi di trasporto per le persone con disabilità. All’incontro hanno partecipato, in rappresentanza della Città, l’assessore ai trasporti Maria Lapietra e alcuni funzionari comunali. Si sono nuovamente analizzate le criticità del […]

Approfondisci
Un autobus GTT

Persone disabili sui mezzi pubblici, tra sicurezza e buon senso

Stiamo vivendo settimane particolarmente difficili per la mobilità urbana delle persone con disabilità. A seguito di un grave incidente verificatosi di recente (e conclusosi, tragicamente, con la morte di un passeggero), GTT (Gruppo Torinese Trasporti), l’azienda che gestisce il trasporto pubblico a Torino, ha rafforzato le regole di sicurezza riguardanti le persone con disabilità a […]

Approfondisci

Studio sulla scrittura degli ipovedenti

Quella dell’ipovisione è una “terra di confine” in gran parte ancora inesplorata, anche in ambito scientifico: forse proprio in virtù di una condizione non sempre facile da identificare e da raccontare, finora pochi specialisti hanno dedicato un’attenzione specifica alla vita quotidiana delle persone con gravi limitazioni visive. Sicuramente pesa anche l’estrema complessità del tema: in […]

Approfondisci
Vai al contenuto