Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Disability manager per la Città di Torino: la Giunta Comunale approva il regolamento

Disability manager per la Città di Torino: la Giunta Comunale approva il regolamento

— archiviato sotto:

Ora il testo passa in Sala Rossa.

Ci è voluto un lungo lavoro, ma finalmente la Giunta Comunale ha approvato il regolamento che istituisce la figura del disability manager per la Città di Torino. E' un risultato importante, anche perché frutto del dialogo tra l'amministrazione comunale e le associazioni a tutela dei disabili.

La nostra sezione UICI Torino, in particolare, ha svolto un ruolo di primo piano. Non solo ha partecipato agli incontri per definire le prerogative del disability manager, ma ha anche contribuito in maniera decisiva alla stesura della delibera. In linea con le direttivo della Convenzione ONU sui diritti delle persone disabili, il testo riconosce al disability manager un ruolo di garanzia e sorveglianza in diversi ambiti. Tra i suoi compiti ci saranno l’elaborazione di un piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche e una serie di interventi di sensibilizzazione e promozione dei diritti nei settori lavoro, casa, formazione, cultura, assistenza, tutela della salute, istruzione, mobilità, sport.

Particolarmente innovativa sarà inoltre la predisposizione del Vai (Valutazione Accessibilità Inclusione), una scheda che valuterà se i vari atti deliberativi saranno effettivamente attenti alle esigenze delle persone disabili. Come più volte richiesto dalla nostra sezione, il disability manager non sarà selezionato all'interno della macchina comunale, ma sarà una figura esterna, una prerogativa che ne garantirà il ruolo di terzietà e imparzialità. Dopo il via libera della Giunta, nei prossimi giorni il regolamento passerà al vaglio del Consiglio Comunale per la definitiva approvazione. Successivamente si apriranno le procedure per la nomina del disability manager che resterà in carica due anni, rinnovabili una sola volta.