Franco Lepore nominato Disability Manager della Città di Torino

Franco Lepore nominato Disability Manager della Città di Torino

Nei giorni scorsi, a seguito di una selezione a livello nazionale, la Città di Torino ha finalmente scelto il proprio Disability Manager. Si tratta di Franco Lepore, avvocato e persona con comprovate esperienze e competenza nelle politiche di pari opportunità e in particolare di inclusione delle persone con disabilità. Torino è una delle prime città in Italia a dotarsi di questa figura innovativa.

La nomina si inserisce in un preciso quadro di riferimento normativo. La Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità ha segnato un cambiamento epocale, culturale e politico, finalizzato a sostenere ogni azione utile alla promozione dei diritti delle persone con disabilità e della loro piena partecipazione alla vita attiva della comunità. Oggi assume grande importanza anche la qualità del contesto sociale in cui le persone con disabilità vivono. Pertanto le amministrazioni comunali devono impegnarsi per consentire alle persone con disabilità di accedere a tutti i servizi comunali e in generale di poter esercitare tutti i loro diritti al pari degli altri cittadini.

Il Disability Manager racchiude un insieme di competenze che si inseriscono in una professionalità di base già consolidata. Questa figura innovativa ha il un ruolo di supervisione sulle politiche dell’amministrazione comunale in molti ambiti: dall’accessibilità degli spazi al tema della mobilità, dall’inclusione scolastica all’inserimento lavorativo. In sostanza, il Disability Manager deve operare affinché tutti gli attori istituzionali, quando pianificano, decidono e agiscono, tengano in considerazione l’effetto che il loro operato avrà sulle persone con disabilità. A tale funzione di controllo si aggiunge poi quella propositiva che si attua mediante il suggerimento di possibili linee di intervento efficaci.

Il compito che attende il Disability Manager di Torino sarà molto arduo, ma nel contempo stimolante e affascinante. Tra i compiti più rilevanti che lo attendono ci sarà anche l’elaborazione di un piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche.

Nel corso del proprio incarico, il Disability Manager dovrà mantenere un confronto continuo con le Associazioni a tutela delle persone con disabilità e, d’intesa con l’amministrazione comunale, dovrà predisporre buone prassi e linee guida condivise di intervento sui temi specifici della disabilità. L’incarico avrà la durata di due anni, rinnovabili di altri due.

Con la nomina di Franco Lepore quale Disability Manager, la città di Torino ha scelto quindi di dotarsi di una figura terza e imparziale che possa “monitorare” l’operato dell’Amministrazione comunale nel campo dell’accessibilità e della fruibilità dei servizi. Ricordiamo che fino a qualche settimana fa Franco Lepore è stato il Presidente di UICI Torino. Siamo pertanto orgogliosi e convinti che Franco Lepore saprà garantire al meglio non solo i diritti  dei disabili visivi, ma in generale di tutte le persone con disabilità.

Il Disability Manager della Città di Torino, Franco Lepore, con la Sindaca Chiara Appendino
Vai al contenuto