Il presidente APRI condannato per diffamazione

Il presidente APRI condannato per diffamazione

Il 31 gennaio il Tribunale di Torino ha emanato la sentenza relativa al procedimento penale aperto nei confronti del presidente Apri, Marco Bongi. Tutto era partito da un testo scritto nell’ottobre 2014 dal presidente Apri. Era un duro editoriale contro la nostra associazione e l’allora presidente Giuseppe Salatino.

Marco Bongi è stato condannato per diffamazione nei confronti di UICI Torino e di Giuseppe Salatino. La pena prevista è di 4 mesi di reclusione (pena che però viene sospesa) più il risarcimento dei danni morali subiti da Giuseppe Salatino. Il presidente Apri inoltre è condannato al pagamento delle spese processuali sostenute dalla parte civile. Il Giudice ha fissato il termine di 90 giorni per il deposito delle motivazioni della sentenza.

Comunichiamo la notizia per dovere di cronaca, astenendoci da qualsiasi commento e nella speranza che con la pronuncia del giudice si sia sia scritta la parola fine a questa vicenda.

Vai al contenuto