Scoprire la Villa della Regina con un’App

Scoprire la Villa della Regina con un’App

Una deliziosa residenza sabauda sulla collina torinese, la Villa della Regina, si svela ai visitatori con disabilità visiva, grazie a un ambizioso progetto che unisce strumenti tradizionali e nuove tecnologie. Sono stati infatti appena inaugurati un’applicazione per dispositivi mobili, che guida gli ospiti all’interno della residenza, e un plastico tridimensionale della villa, che consente, anche a chi non vede, di percepirne i volumi e la scansione degli spazi.

Il progetto è nato dall’impegno dell’associazione Amici di Villa della Regina, in accordo con il Polo Museale del Piemonte e con il sostengo della Fondazione Crt. Anche la nostra Unione ha dato un importante contributo  all’iniziativa, sia nella fase di studio che in quella di test. Lo sviluppo dell’App (un progetto pilota unico in Italia, dopo il caso del Museo Omero di Ancona), consente ai visitatori con disabilità visiva di esplorare i magnifici locali della villa sotto la guida di una traccia audio che, con precisione ma con uno stile semplice e comprensibile da tutti, racconta le caratteristiche principali di ogni ambiente. Le descrizioni sono disponibili anche nell’area esterna. Il percorso di visita è incluso nel biglietto d’ingresso. Vi invitiamo a scoprire la Villa della Regina con queste modalità innovative.

Vai al contenuto