Servizio Civile Universale: rappresentanza UICI-I.Ri.Fo.R. al Salone dello Studente

Servizio Civile Universale: rappresentanza UICI-I.Ri.Fo.R. al Salone dello Studente

Giovedì 10 e venerdì 11 ottobre si tiene a Torino, presso il Pala Alpitour, il Salone dello Studente, un grande appuntamento rivolto ai giovani, che punta a far conoscere, attraverso attività, laboratori e incontri, la realtà universitaria e il mondo del lavoro. All’interno del salone è presente uno stand dedicato al Servizio Civile Universale. Ed è proprio in questo contesto che è stata coinvolta la nostra sezione UICI-I.Ri.Fo.R. Torino, chiamata a testimoniare (insieme con altre associazioni del territorio) la realtà del servizio civile, preziosa palestra di crescita per chi la vive, ma anche insostituibile aiuto per tante persone in condizione di fragilità o di disagio. La nostra rappresentanza è stata composta da due volontarie, Veronica Di Leo (UICI) e Ylenia Totaro (I.Ri.Fo.R.), e dalle selettrici Silvia Lova e Maria Triventi, che quotidianamente affiancano e orientano il lavoro dei volontari.

Le partecipanti hanno unanimemente riconosciuto il valore di un’esperienza utile per la crescita individuale e collettiva. “E’ stato bello ed emozionante incontrare ragazzi della nostra età (o quasi) e avere un’opportunità per raccontare l’impegno quotidiano all’interno dell’associazione – commentano le due volontarie Veronica e Ylenia – Abbiamo parlato con numerosi studenti. Molti di loro già conoscevano il servizio civile, ma ve ne era anche qualcuno che invece ne ignorava l’esistenza. Questo ci ha fatte sentire utili.  Speriamo che i nostri racconti siano serviti per dare di dell’istituzione un’immagine positiva e magari invogliare altri giovani a impegnarsi come volontari”. “Inoltre – aggiungono Veronica e Ylenia – l’appuntamento è stato utile per ampliare gli orizzonti, facendoci percepire come il nostro lavoro all’interno di UICI e I.Ri.Fo.R. sia in realtà una tessera di un mosaico molto ampio, che include esperienze diverse fra loro, ma unite nel desiderio di essere utili agli altri e a se stessi”.

Anche la selettrice Silvia Lova concorda sull’importanza di un confronto “che ha messo in luce, una volta di più, il valore e l’utilità del Servizio Civile. In occasioni come queste riusciamo a sfatare il luogo comune dei giovani individualisti e chiusi nel loro guscio. Ci sono invece tantissimi ragazzi che, con intelligenza e passione, si mettono al servizio di chi ha più bisogno. Lo testimoniano i tantissimi progetti di servizio civile, compresi quelli all’estero, che rappresentano per i giovani una sfida a tutto campo e, tra l’altro, offrono anche una possibilità per approfondire lo studio delle lingue”. “Il Salone dello studente – prosegue Lova – viene spesso percepito come strumento di orientamento alla scelta universitaria, perciò i ragazzi che abbiamo incontrato sono, in maggioranza, studenti di diciassette o diciotto anni. Questo è molto utile: infatti i ragazzi delle scuole superiori sono i potenziali volontari di domani. In futuro potrebbe essere altrettanto utile un confronto più diretto con gli universitari, poiché già oggi sono dei potenziali volontari”.

La nostra associazione desidera ringraziare il Servizio Civile Universale per la preziosa opportunità di condivisione e dialogo. Sottolineiamo che l’esperienza non è finita: prosegue venerdì 11 ottobre con la partecipazione al convegno “L’esperienza di Crescita del Servizio Civile Universale”. Tra i relatori interviene anche Immacolata Postiglione, direttrice dell’Ufficio per il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Vai al contenuto