Nuova legge regionale sulla disabilità

Nuova legge regionale sulla disabilità

Il Consiglio Regionale del Piemonte ha approvato una nuova legge per la promozione dei diritti delle persone disabili. L’obiettivo è avere un unico quadro normativo che faccia da riferimento per tutti gli ambiti: istruzione, lavoro, formazione, salute, sport e cultura. L’iter è stato lungo, ma nei giorni scorsi l’aula di palazzo Lascaris ha dato il via libera al testo.

La nuova legge vuole promuovere azioni per eliminare barriere fisiche e culturali e disciplinare gli interventi da mettere in campo, attraverso un coordinamento delle iniziative. Il testo inoltre punta a favorire accordi tra enti pubblici, soggetti privati e associazioni a tutela delle persone disabili. Tra le novità c’è anche la promozione di un disability manager.

“Il Piemonte è la prima Regione italiana a riconoscere il valore di una figura esperta in un ambito tanto delicato” spiegano i sostenitori della legge. La nostra associazione ha dato un decisivo contributo al percorso normativo, proponendo anche modifiche e integrazioni al testo. In particolare, il presidente Franco Lepore ha seguito da vicino i lavori, non solo in quanto delegato della nostra Unione, ma anche come rappresentante regionale Fand (Federazione delle Associazioni Nazionali di persone Disabili) e disability manager.  

Vai al contenuto