Bando Mano(d)Opera: scadenze prorogate

Bando Mano(d)Opera: scadenze prorogate

Abbiamo il piacere di comunicare che le scadenze del Bando MANO(d)OPERA sono state prorogate. Ecco dunque, con date aggiornate, il bando, rivolto agli studenti di Accademie di Belle Arti e Licei Artistici, per la selezione di opere d’arte plastiche sul tema delle mani come mezzo di conoscenza del mondo. L’intento è di richiamare l’importanza che ha l’arte per le persone con disabilità visiva e rafforzare le considerazioni positive sulla percezione tattile e sul grado di efficacia del tatto nella fruizione artistica. Ricordiamo che il bando è stato istituito dalla nostra sezione territoriale UICI e e promosso dal gruppo di ricerca Making Sense (Tactile Vision onlus, TAL-Turin Accessibility Lab, Politecnico di Torino, PAV Parco Arte Vivente, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Associazione Forme in bilico) per ricordare la figura di Francesco Fratta, nostro cara amico, componente, tra l’altro, della Direzione Nazionale dell’Unione con specifico incarico all’accessibilità alla cultura.

  • Primo premio: 2.000 €
  • Secondo premio: 1.000 €
  • Terzo premio: 500 €

Alle classi delle scuole superiori che partecipano al Bando potranno essere riconosciute20 ore di Alternanza Scuola-Lavoro. 

  • 20 aprile 2019: Termine ultimo per inviare il modulo di iscrizione (Allegato A1 o A2) all’indirizzo info@making-sense.it
  • 24 maggio 2019: Termine ultimo per far pervenire le opere e i materiali descrittivi richiesti (disegno e testo) presso la nostra sede UICI Torino.

Le 18 opere selezionate saranno esposte in una mostra collettiva che si terrà a Torino, nella sede prestigiosa di Palazzo Barolo, dal 4 al 9 giugno 2019. Tutti i finalisti riceveranno un attestato di partecipazione e la pubblicazione dell’opera in unbook/catalogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai al contenuto