A Marco Carassi il premio “Un occhio di riguardo” 2019

A Marco Carassi il premio “Un occhio di riguardo” 2019

E’ Marco Carassi, ex direttore dell’Archivio di Stato di Torino, il vincitore del premio “Un occhio di riguardo” 2019, riconoscimento istituito dalla nostra sezione torinese per valorizzare chi si impegna a fianco dei disabili visivi.

Con il suo lavoro, il dott. Carassi si è impegnato per rendere accessibili a chi non vede alcuni dei tesori custoditi nell’Archivio di Stato, che raccontano una storia di cui tutti siamo parte. Laddove (per questioni di sicurezza e di conservazione) non sarebbe stato possibile esplorare con le dita i documenti antichi, il dott. Carassi si è ingegnato nel realizzare copie tattili accessibili. E lo ha fatto, con la collaborazione della nostra Unione, usando spesso strumenti artigianali come carta e tessuti di diverse consistenze. Spesso si ritiene che, per rendere accessibile il patrimonio culturale, siano necessari grandi investimenti economici. Questa esperienza ci dimostra invece che, quando ci sono sensibilità e desiderio di inclusione, si possono ottenere ottimi risultati anche lavorando con mezzi “umili”.

Il dott. Carassi ha ricevuto il premio dalla vicepresidente Titti Panzarea, alla presenza del Consiglio Direttivo e di molti iscritti, durante la seconda assemblea annuale dei soci UICI Torino, che si è tenuta sabato 23 novembre.

Vai al contenuto