Carta blu Trenitalia per le persone cieche assolute

Carta blu Trenitalia per le persone cieche assolute

Grazie all’impegno della nostra Unione, in particolare della Commissione Nazionale Autonomia, le persone con cecità assoluta sono state inserite tra coloro che possono ottenere la Carta Blu di Trenitalia. A partire dallo scorso 21 giugno, infatti, sono state modificate le Condizioni Generali di Trasporto dei passeggeri.

La Carta Blu è gratuita e valida 5 anni. Rispetto alla Convenzione Speciale III (che invece è prevista per tutti i disabili visivi) la Carta Blu dà diritto a condizioni più vantaggiose. Consente, infatti, di far viaggiare gratuitamente l’accompagnatore. Per i viaggi sui treni Intercity, Intercity Notte, Frecciabianca, Frecciargento e Frecciarossa, in 1^ e in 2^ classe, nei livelli di servizio Business, Premium e Standard e nei servizi cuccetta o vagone letto, viene rilasciato un unico biglietto Base al prezzo intero, valido per il titolare e il suo accompagnatore. Nel caso di treni regionali viene rilasciato un unico biglietto a prezzo intero a tariffa regionale o tariffa regionale con applicazione sovraregionale, valido per due persone.

.La Carta viene rilasciata esclusivamente dagli Uffici Assistenza o, se non presenti, dalle biglietterie di stazione. Per richiedere la carta blu è necessario presentare la copia del verbale attestante la condizione di cecità assoluta e la copia di un documento di identità valido. Inoltre è necessario compilare un apposito modulo.

Per maggiori informazioni rimandiamo al comunicato pubblicato sul sito della Sede Centrale UICI.

Vai al contenuto